MC CONTROL DIAVOLI VICENZA: NETTA VITTORIA CON PADOVA

Tre punti pesanti

E’ finita con una vittoria per 6-0 la sfida fra Mc Control Diavoli Vicenza e Ghosts Padova.

I vicentini dopo la vittoria per 6-5 a Torino, si sono imposti sulla pista di casa, grazie anche all’apporto dei quattro sloveni, ma con qualche difficoltà di troppo nel primo tempo. La formazione berica è andata, sicuramente meglio nella seconda frazione di gioco e ha portato a casa tre punti pesanti.
Nel primo tempo subito occasione per il rientrante Sotlar, ma è pronto Gadioli a chiudere la porta, poi Vicenza si fa rivedere in attacco con Zerdin alla penalità fischiata all’ex Marco Raccanelli, ma Padova prende coraggio e impegna il portiere Frigo in un paio di occasioni. Al 15esimo, ancora Diavoli con Sotlar e Loncar, ma il vantaggio arriva poco dopo, ad opera di Tabanelli, su assist di Rossetto. Vicenza sembra sbloccarsi e trova subito il raddoppio con Simsic imboccato da Sotlar. Dopo tre minuti occasione per Padova fermata dal portiere Frigo e in risposta al contropiede degli avversari è Rossetto ad andare in rete per il 3-0 vicentino.
Nel secondo tempo Diavoli padroni del gioco e della pista e più volte pericolosi in attacco, tanto che, dopo cinque minuti, sono il portiere Gadioli e la traversa a salvare i Ghosts. Di nuovo quattro contro quattro i vicentini allungano con Loncar e poi nuovamente protagonista la terza linea a segno per due volte con Rossetto, tripletta per lui.
Ora per i vicentini weekend di riposo il prossimo, in programma i quarti di Coppa Intalia, e poi il 23 dicembre a Verona per il big match con i gialloblu.

“La gara è andata bene, anche se è stata un po’ difficile per me e Michele, da ex del Padova – ha dichiarato a fine gara Claudio Tabanelli, autore della prima rete dei Diavoli e della sua prima rete con la maglia biancorossa. – Io in particolare ho fatto 11 anni a Padova, sono cresciuto lì e quindi un po’ l’ho sentita, ma le partite bisogna giocarle, concentrarsi e dare il meglio. L’abbiamo sbloccata col gol e poi abbiamo ingranato tutti quanti, tutte le linee, abbiamo fatto girare il disco e l’abbiamo gestita fino alla fine”.
- Contento per il primo gol stagionale con i Diavoli?
“E’ stata una bella emozione segnare per la prima volta con i Diavoli e proprio contro la mia ex squadra. Insomma un’emozione forte”.
- E la prossima sfida con Verona come la vedi?
Contro Verona sarà ancora più impegnativa. E’ una squadra che gira bene ed è stata dura quando l’abbiamo incontrata ad inizio campionato. Ma se giochiamo come sappiamo fare possiamo farcela.”

 

Share This Post: