Il Bassano torna dalla trasferta di Valdagno con un pesantissimo pareggio

 

Il Bassano torna dalla trasferta di Valdagno con un pesantissimo pareggio: 2-2 il risultato finale. Un punto conquistato al termine di una partita giocata in modo autoritario, mettendo in pista cuore e testa proprio come si auspicava nell'intervista del prepartita Marc Julià. I giallorossi di Mr Barbieri, sospinti dai propri tifosi al seguito, iniziano la partita con il piglio giusto, facendo girare bene la pallina e rischiando poco in difesa. Un piacevole primo tempo si conclude con le reti inviolate, che pero' non annoia assolutamente il numeroso pubblico. 
I secondi 25 minuti iniziano con il Valdagno in avanti, che trova subito la prima rete del match: Romero e' bravo ed anche un po' fortunato a trovare l'unico spazio disponibile per mettere la sfera in rete. Nessuna paura, perchè solo 30 secondi piu' tardi Julià con una bella finta insacca alla sinistra di Cunegatti. Entrambe le squadre, una volta trovata la via della rete, cercano il vantaggio. Mr Barbieri butta nella mischia Scuccato al posto di N.Barbieri, la partita si fa vibrante e poco prima del decimo minuto il Valdagno si riporta in avanti con un goal di Montivero. Il Bassano non si scompone, riversandosi con giudizio nella metà campo dei padroni di casa. Cunegatti e' protagonista in un paio di interventi, prima di capitolare al diciannovesimo minuto: un fantastico giro-porta di Julià risulta vincente, per l'entusiasmo sia della squadra che dei numerosi tifosi giallorossi. Sarà l'ultima rete dell'incontro, che fissa il risultato sul 2-2. 
Al termine dell'incontro Marc Julià riceve il premio come miglior giocatore della partita, ma va citato anche l'esordio in prima squadra del giovanissimo (classe 2003) Matteo Biasini. Il giovane, proveniente dal vivaio giallorosso, ha ricevuto questa convocazione che e' un premio al lavoro svolto fino a questo momento, sperando che sia di buon auspicio per un futuro radioso.
Proprio "el hombre del partido", Marc Julià, al termine del match ha rilasciato il proprio pensiero:
"Come dicevo prima dell'incontro, mi aspettavo una partita difficile. Forse loro sul piano fisico hanno qualcosa in piu', ma noi abbiamo impostato una tattica quasi perfetta. Abbiamo avuto il predominio nel gioco e siamo riusciti a portare a casa un punto, meritando forse qualcosa di piu'. Anche quando loro si trovavano in vantaggio, noi davamo il massimo per riuscire a raggiungerli. Il Valdagno non ha avuto grandissime occasioni, ma sono contento di questo punto. La vittoria sugli spalti invece l'hanno ottenuta i nostri tifosi, perchè davvero non hanno smesso un attimo di incitarci: sono stati protagonisti per 50 minuti di un tifo incredibile e colgo l'occasione per ringraziarli pubblicamente anche a nome del resto della squadra, chiedendo loro di ripetersi anche nella prossima partita che giocheremo in casa sabato prossimo contro il Thiene. Dobbiamo continuare tutti su questa strada e...Forza Bassano!"

 

 

Share This Post: