Bassano esulta nel derby

Il Bassano vince il derby e scavalca in classifica il Valdagno. La vittoria e' piu' chiara di quanto dica il risultato finale di 4-3.
Le due squadre si sono affrontate a viso aperto, anche se il Bassano e' apparso piu' pimpante.

Sostenuti dal proprio meraviglioso pubblico, con i supporters in curva che meritano elogi per l'incitamento costante ed assordante, i giallorossi non rischiano in difesa e cercano di colpire il Valdagno. Al dodicesimo minuto e' Panizza a siglare la prima rete, con un goal di ottima fattura. Passano quattro minuti ed il Bassano raddoppia: viene assegnato un rigore ai giallorossi, sul dischetto si presenta Neves che si vede respingere il tiro dal solito immenso Cunegatti, ma il portoghese non perdona con il tap-in che significa 2-0.

Le due squadre vanno negli spogliatoi con il Bassano meritatamente avanti di due reti.

Nella ripresa il Bassano cerca il tris, ma e' Montivero ad andare a bersaglio, riaprendo di fatto la partita. Panizza e  compagni si rimboccano le maniche e Scuccato lascia partire un tiro forte e preciso che finisce alle spalle di un incolpevole Cunegatti. Sul tabellino dei marcatori non poteva mancare Marc Julià: e' sua la firma del 4-1.

Quando la vittoria sembra al sicuro, il Valdagno rialza la testa ed accorcia il divario con Fariza a due minuti dal termine del match. Arriva anche il terzo goal degli ospiti, con Amato quando mancano una quarantina di secondi alla sirena finale. A questo punto gli ospiti si giocano il tutto per tutto giocando con 5 uomini di movimento, ma il risultato di 4-3 a favore del Bassano e' quello finale.

Una grande partita, una squadra che che vince e diverte, un pubblico che spinge con un gran tifo i propri giocatori per tutti i 50 minuti da gioco.

Una serata da incorniciare per tutti: Dal Monte stabilmente tra i migliori nel suo ruolo, sventa un altro rigore oltre ad essere protagonista di buoni interventi, il giovane Baggio entra in pista e non solo svolge bene il proprio compito, ma va addirittura vicinissimo alla rete. Panizza che vive una seconda giovinezza, Neves e Julià che di partita in partita confermano la propria classe, Scuccato e N.Barbieri che giocano con una sicurezza da veterani pur essendo giovanissimi. Questi giocatori hanno formato una squadra vera, il cui artefice e' Mr Barbieri, e si stanno meritando tutto l'affetto che il pubblico sta dimostrando di avere nei loro confronti. Forza Bassano!

Share This Post: